Visualizzazione post con etichetta Suburra-Stagione 2. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Suburra-Stagione 2. Mostra tutti i post

lunedì 11 marzo 2019

Suburra-Stagione 2


Titolo: Suburra-Stagione 2
Regia: AA,VV
Anno: 2019
Paese: Italia
Stagione: 2
Episodi: 8
Giudizio: 4/5

Mentre Cinaglia aspetta i risultati della campagna politica, Samurai riafferma il proprio controllo su Aureliano e Lele. Spadino fa una mossa astuta per avere il potere.

L'unico problema della serie Suburra è quella per cui conosciamo già il finale avendo visto il film di Sollima. A differenza di GOMORRA infatti anticipa gli eventi che accadranno nel film.
In questo modo nonostante ci sia molto da scoprire sui personaggi e sulle questioni economiche, politiche e criminali della vicenda, Suburra tutto sommato poteva fare molto peggio essendo partita molto bene come serie targata Netflix.
Diciamo che tra quelle italiane è tra le più ambiziose, dove in particolare la produzione ha avuto maggior risalto. I fatti li conosciamo. La squadra abbandonando le "famiglie" si ritrova sola a dover dare una svolta alle loro vite, cercando di rispettare gli accordi, di riuscire a mettere le mani sul controllo della capitale, sfuggendo alle grinfie di Samurai e poi cercare di capire la più importante regola, ovvero il rapporto tra politica e criminalità organizzata.
In questo modo ognuno ha il suo torna conto personale per quanto concerne accordi, legami, vendette, malintesi tra famiglie, corruzione prima politica e poi delle forze dell'ordine e infine il Vaticano con i suoi cardinali incredibilmente accessibili da parte della criminalità organizzata.
In tutto questo calderone sposare poi alcuni scandali moderni legati alla politica e le istituzioni e parlare del dramma dei migranti come il nuovo business che abbraccia tutta la capitale sembrava abbastanza doverosa come questione per gli sceneggiatori.
In questa seconda stagione tutti sono cresciuti in particolar modo i nostri tre protagonisti.
Aureliano ha perso tutto, Spadino allarga il suo potere grazie anche alla spalla della moglie ma deve nascondere per tutti gli otto episodi un importante segreto, e infine a Lele, che ha perso il padre,spetta il giro di boa più difficile e complesso.
Su tutti e tre, con le varie aggiunte di co protagonisti che vedremo, tutto poi fa capo al più importante aspetto dove tutti quelli precedentemente segnalati confluiscono, il prezzo del potere. Tutte le più importanti vicende hanno luogo nei quindici giorni prima delle elezioni del nuovo sindaco di Roma, cruciali per il futuro della capitale, nella scelta tra il centro sinistra e il centro destra e dove i nostri criminali dovranno vedersela in primo piano con Samurai e poi con altri attori sociali come il politico Cinaglia, e i membri della altre famiglie che hanno intenti diversi dai loro.
Tanti sono i colpi di scena, l'azione aumenta, così come aumenta il peso della sceneggiatura e degli eventi affrontati, chiamando in causa molti più ruoli della trascorsa stagione e pensando ad una struttura piramidale dove le lotte di potere appunto stanno alla base del controllo della capitale.