Visualizzazione post con etichetta Mom and Dad. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Mom and Dad. Mostra tutti i post

martedì 27 febbraio 2018

Mom and Dad


Titolo: Mom and Dad
Regia: Brian Taylor
Anno: 2017
Paese: Usa
Giudizio: 2/5

Una ragazza adolescente e il suo fratellino devono sopravvivere a 24 ore di terrore quando i genitori cominciano a impazzire e si rivoltano contro i figli. Molto violentemente.

I film con Nicolas Cage quando dietro non hanno un regista solido e affermato che cerchi di calmare l'estro e l'ego di Cage hanno tutti una caratteristica comune: la fretta di girarli, montarli, interpretarli e pensarli.
In questo caso Mom and Dad con una buona campagna pubblicitaria sul web cercava di fare quello che COOTIES con mezzi analoghi è riuscito a fare diventando una piccola perla per il genere.
Qui abbiamo un inizio bomba che fa sperare in un grang gruignol di sangue e frattaglie quando invece i toni grotteschi e l'impianto narrativo è solo un pretesto frettoloso per parlarci dell'ennesimo virus che fa in modo che i genitori uccidano i figli e infine ovviamente i nonni che uccidono i genitori in un giro che si morde da solo senza nessuna connessione logica.
Tutto questo poteva essere materiale interessante per esaminare tutte le possibilità che un'idea così carina meritava di far fuoriuscire. Invece il risultato è quello di aver lasciato a briglia sciolta l'intero cast che improvvisa e fugge spaventato da se stesso afferrando qualsiasi arma o accessorio alla portata di mano per colpire chi o cosa si ponga di fronte.
Genitori vs figli poi poteva avere uno humor nero assoluto che qui i dialoghi uccidono subito senza dar prova di avere capacità di scrittura o la voglia di puntare su qualcosa di un minimo originale.
Un'altra buona idea lasciata appassire così velocemente che non si ha neppure il tempo di capire che cosa sia andato storto sicuramente l'idea dell'onda radio già sfruttata nel brutto THE CELL non ha aiutato ma l'idea come insegna ad esempio il buon Palahniuk in Ninna Nanna può davvero essere interessante e originale con la logica che deve essere assimilata però anche dal regista.