domenica 2 luglio 2017

Xxx-Il ritorno di Xander Cage

Titolo: Xxx-Il ritorno di Xander Cage
Regia: D.J.Caruso
Anno: 2017
Paese: Usa
Giudizio: 2/5

Gibbons sta giusto dissertando sull'estrema necessità, per la sicurezza mondiale, del programma xXx quando un satellite atterra su di lui e lo fa fuori. Qualcuno, tra i potenti della Terra, ha per le mani un oggetto che passa sotto il nome di Vaso di Pandora e che può colpire ogni luogo, in qualunque momento, facendo precipitare i satelliti come fossero missili. La NSA, nella persona di Jane Marker, ricorda il piano di Gibbons e richiama in missione Xander Cage e la sua squadra di strani ma duri. Quando, però, Xander e compagnia piombano sui supposti nemici, nelle Filippine, scoprono che si tratta di altri xXx come loro, e che il vero cattivo sta in realtà da un'altra parte.

C'era davvero bisogno di un ritorno? Di questi tempi la domanda viene da sè pensando a inutili remake o sequel di film già abbastanza imbarazzanti.
Vin Diesel continua a dare forma e inconsistenza a personaggi inverosimili che riescono a fare qualsiasi spericolata azione o scena di combattimento (con le ovvie controfigure e stunt-man).
L'attore orientale più pagato della storia, Donnie Yen insieme a Tony Jaa e qualche altro volto meno noto cercano di tenere e dare forza ad una trama che di nuovo strizza l'occhio ai complotti (ma quelli che già da principio appaiono come farse inverosimili) e mostra le solite inutili organizzazioni militari come L'Nsa e altri semi-contractors che agiscono prendendo ordini da non si sa bene chi e soprattutto perchè.

Il film è brutto, qualche scena d'azione si salva, arriva al suo terzo capitolo fracassone e dall'umorismo coatto e becero. Se partiva come parodia di James Bond il risultato è quantomeno imbarazzante così come le pose di Diesel e la sua mimica facciale davvero inguardabile.