venerdì 13 gennaio 2017

Doctor Strange

Titolo: Doctor Strange
Regia: Scott Derrickson
Anno: 2016
Paese: Usa
Giudizio: 3/5

Stephen Strange è un neurochirurgo dal talento straordinario e dall'ego smisurato. Incapace di accontentarsi di salvare delle singole vite, ambisce a qualcosa che vada oltre e che rivoluzioni la medicina conosciuta. Dopo un grave incidente d'auto perde l'uso delle terminazioni nervose delle mani e quindi la possibilità di intraprendere il proprio lavoro. Strange non accetta la sua nuova condizione e si spinge fino in Nepal in cerca di una cura misteriosa. A Katmandu scoprirà dei segreti che vanno ben oltre quelli spiegabili con la sola scienza.

Doctor Strange come Ant-Man sono i supereroi di serie B della Marvel. Non perchè facciano schifo intendiamoci, ma semplicemente perchè sono i meno cool e quelli più potenti e reclamizzati si sono già presi la maggior parte dei fan.
Strange Holmes. Una strana alchimia indossata da Cumberbatch, altro attore del momento esageratamente pompato ma che qui è assolutamente perfetto, che dalla sua si allontana vistosamente dagli altri prodotti Marvel per un taglio magico e una strana contaminazione con filosofie orientali e medicina sperimentale.
Un mix che trova sicuramente alcuni spunti interessanti come la componente visiva che seppur esagerata è meravigliosa (devono aver fatto copia/incolla del suggestivo effetto in c.g usato in INCEPTION). Derrickson dopo remake e film inguardabili e identici l'uno all'altro su possessioni ed esorcismi, finalmente, forse perchè comandato a bacchetta dalle produzioni, compie il miracolo in un film che è solo intrattenimento ma con qualche scatto in più, tra cui il personaggio di Swinton, che riesce a fare la differenza.
Certo i discorsi new-age sul karma che supera la medicina tradizionale e via dicendo...sono il populismo più becero che ci tocca sentire spesso anche nei film. L'ultima lancia a favore è l'antagonista che seppur caratterizzato malissimo in uno stereotipo che sembra la summa del già visto e interpretato dal sempre magnetico Mikkelsen.
Spoilerone: nei titoli di cosa Strange parla con Thor per risolvere la situazione di Loki ad Asgard!